ipennesinelmondo

ce sindi cerqua!!!

PENNA, I PENNESI, MAGERATA E LI MAGERATESI SOTTO LA NEVE!!!

PENNA, I PENNESI,

MAGERATA E LI MAGERATESI

SOTTO LA NEVE!!

In questi giorni dopo l’ondata di maltempo che si e’ abbattuta su gran parte delle regioni italiane, tramite Facebook, ho scaricato varie foto “innevate” di amici marchigiani.

Qui a Roma la neve e’ stata una vera novita’ (l’ultima grande nevicata era del 1985-86 circa), ma come sapete a noi romani ci piace esagerare e per 5-10 cm (in citta’) abbiamo fatto scoppiare il finimondo!

C’era gente che sciava sulle strade con 30 mm di neve,

chi chiudeva le scuole e gli uffici pubblici per precauzione (anche se le strade erano libere), chi si lamentava per il freddo, chi si lamentava per i marciapiedi non puliti (guardandosi bene dal pulire il metro di propria competenza), chi se la godeva come i bambini!

Ma torniamo da chi la neve la ha vista davvero ed allora per tutti coloro che amano la nostra Penna, ecco le foto (prese da Alberto, Nicoletta, Marco, Claudia, Mita, Valeria ed altri), suddivise per sezioni.

Penna dall’alto:

Fuori porta:

la discesa che porta a fuori porta.

Lo spazzaneve, che in quei momenti e’ sempre una bella vista!

Verso casa di Maria Grazia Paloni ed oltre.

La parrucchiera della Penna!

Vicino al campo di calcetto (che entra nel guinness  dei primati del campo di calcetto piu’ pericoloso del mondo)?

Verso l’agriturismo i Girasoli (pubblicita’ progresso!).

Il paese:

Questa foto mi ricorda la mia vecchia Fiat Uno, che alla fine degli anni ’80 aveva fatto la stessa fine!

La chiesa.

Dall’orto di casa mia a scendere verso casa di Piero Minnucci.

La piazza.

I mitici pennesi:

Paolo Ciorro che spala la neve di fronte al suo ristorante (che grande uomo e lavoratore!).

I ragazzi della Penna di fronte al Comunue,

di fronte all’entrata del parco giochi (con 2 metri di neve!!),

Dalla piazza al parco giochi:

Andare al parco giochi non era esattamente user friendly!

La romantica notte di Penna:

Ma gli amici pennesi di FB stavano anche a Magerata ed ecco i loro bianchi scatti:

chi era questo Yeti delle colline mageratesi??

Indizio 1 : questa e’ la bella moglie dello Yeti!

Indizio 2: questa e’ la sexi sorella dello yeti (che a dire la verita’ in questa foto sembra sforzarsi per andare in bagno!).

Indizio 3: questi i loro figli.

Cosa fare quando si e’ bloccati in casa?

Le ciambelle con il vino cotto!!

Ecco invece sotto i discendenti di Valeria Vecchi,

che si accingono a spalare la via di casa (lavoro tosto vista la mole di neve!).

Concludo con questa foto di Claudia in versione Lara del Dr. Zivago!

Vi anticipo che nel prossimo post, potrete trovare una foto dello Zoppo MITICA!!!

DA NON PERDERE

19 febbraio 2012 Posted by | neve a Penna, PENNESI, varie | , , | 12 commenti

CI SONO COSE IMPOSSIBILI DA ACCETTARE!

Cari amici

 

ieri ho avuto la devastante notizia della morte di Andrea, il figlio di Paolo (mio e vostro amico d’infanzia).

 

 

 

 

 

Io non ho parole per commentare, ma posso solo dire che alcune cose non dovrebbero mai succedere.

Una di queste e’ quella di sopravvivere e vedere la morte di un figlio!

Io sono veramente distrutto, non ho parole, cerco di reagire, ma mi resta dentro solo l’amarezza, la consapevolezza di avere poca fede e di continuare a capire quanto la vita possa essere inutile, quando accadono fatti come questi.

I miei pensieri vanno a Paolo, a sua moglie e sua figlia, ben consapevole che nulla li potra’ mai consolare.

Quando pensiamo di essere sfortunati, quando litighiamo per cose inutili, quando vogliamo avere di piu’ di quello che la vita ci da, quando invidiamo qualcuno, pensiamo sempre che abbiamo gia’ tutto, che siamo fortunatissimi e che ogni giorno e’ il giorno giusto per fare del bene.

Ciao Andrea, cammina tra i petali di rose, e stai tranquillo che sarai sempre nei nostri pensieri

25 maggio 2011 Posted by | Uncategorized | 6 commenti

9 GENNAIO 2011 (A PRANZO) SECONDO RADUNO DEI PENNESI NEL MONDO!!!!

9 GENNAIO 2011 (A PRANZO)

 SECONDO RADUNO DEI PENNESI NEL MONDO!!!!

  

Vecchie cerque pennesi, rieccomi a voi per annunciarvi la data del secondo raduno dei pennesi nel mondo:

 

 9 Gennaio 2011, ora di pranzo!

 

La citta’ in cui si svolgera’ l’evento, i cui diritti fotografici sono esclusiva dell’Associazione IPNM, e’ Roma.

Il luogo e’ ancora da decidere.

Veronica si stava dando da fare per cercare un agriturismo dalle sue parti, con ampio spazio verde.

Chiunque abbia una idea brillante si faccia avanti.

Sono benvenute idee di ristoranti (meglio rustici\agriturismo) in zone periferiche di Roma, in modo da non dovere fronteggiare i problemi di parcheggio selvaggio e stare qualche ora in rilassatezza, senza tanta gente e caos (a quello ci penseremo noi!).

Spero che quest’anno riusciremo ad essere di piu’ dell’anno scorso.

L’anno scorso eravamo:

Ezio e famiglia (4)

Gianluca e famiglia (3)

Fausto e famiglia (4)

Asmanzio e famiglia (4)

Silvano e famiglia (4)

Federica e famiglia (3)

Micaela e famiglia (3)

Laura e famiglia (2)

Veronica e famiglia (2)

Marco Paoloni

Silvano Ardilles

Per un totale di 32!

 

Quest’anno oltre ai citati sopra dovremmo riuscire ad “acchiappare” altri pennesi, come:

Eliana, Sabrina e Chen, i Vir potens, Michela (sorella di Veronica), Roberto Ripanino, Maurizio, Sandro (detto “porconio”) ed altri pennesi romani;

Piero di Bologna, con famiglia;

Maria Grazia di Padova;

Nicoletta, Anna, Federica in Lombardia;

Claudia, Corrado, Roverta, Roberto-Laura-Lucia, Valeria ed Ugo di Macerata;

Andonelluuuuuu, Sefrido, Ciorro di Penna..

Aspetto vostre proposte ed adesioni.

Inoltre fate un passaparola efficace per far conoscere a chi non legge il blog, la data del raduno.

 

Dato che ho racimolato alcune foto veramente belle, chiudo con la rassegna di foto “storiche”.

Giovani pennesi in pista (chi sono??)

I mitici fratelli Cardarelli, che aspettiamo a braccia aperte al raduno!!

Claudia, Marraia e Silvano.

Eliana (che quest’anno non puo’ non venire) e Roberta (che sarebbe ben gradita al raduno!)

La famiglia Vecchi di fronte alla mitica porta di casa!

Maurizio ed altri 2 pennesi che non riconosco!

Tignes Val Clairet: pennesi in vacanza in Francia!

Pennesi che hanno vinto la medaglia d’oro, contro i francesi!

Pranzo all’agriturismo, con Laura spiritata, Maurizio sorpreso con il topo in bocca!

Queste foto sono a tema sportivo!

La foto di sotto e’ veramente mitica.

E’ stata scattata in una della tante partite Pennesi vs. Turisti (nelle quali i pennesi spesso e volentieri prendevano batoste)!!

Riconosco da destra in piedi: Mimmo Andriola, Alessandro Andriola, ?, ?, Roberto Cardarelli, ?, Sergio Andriola, ?,  Paloni

da sinistra accosciati: Ezio, ?, lo Zoppo, Piero, ?

 

Queste sotto sono due squadre di Penna, nelle quali riconosco Antonello, Ciorro, Corradino, Paoloantoni, ………

Circa 4 anni fa!

 

Antonello in sofferenza per un calcione!!

Fabio nel campo di calcetto + pericoloso del mondo, in posa gay, con Ugo nel suo naturale posto a calcetto: in panchina, con Rosella che lo cazzia!!

Finiamo con squarci di Penna, naturalistici.

Lo chalet di notte.

E per invogliare Piero a venire al raduno, ecco una serie di foto, che lo esalta al massimo!

Piero e la sua stirpe (prima dell’arrivo del secondo genito).

Piero a mollo in una fontana.

 

 

(eredita’ dei tanti gavettoni nella fontana di Penna, 0ra deturpata da imbecilli).

Piero in meditazione ascetica!!

27 dicembre 2010 Posted by | Uncategorized | 20 commenti

FORT McCLELLAN 2010

FORT McCLELLAN 2010

Sono circa 10 giorni che sul blog ci sono un numero inaspettato ed inusuale di visite giornaliere: dai 300 ai 400 visitatori al giorno!

Strano per un blog, che non ha avuto aggiornamenti da mesi e mesi (per mancanza di foto inviate dai lettori)!

Allora dato che 15 giorni fa sono diventato “famoso” per qualche minuto (ed un pennese, anche se di adozione, che va in TV e sui giornali americani va pubblicizzato), ve lo racconto, riciclando un post preso dai quattrovecchiinamerica!

 

Da quattrovecchiinamerica:

 

Oggi in   breve vi racconto la cerimonia alla quale per la terza volta ho partecipato, in qualita’ di guest speaker!!

Nel blog non parlo mai di lavoro, ma questa occasione non la sento come lavoro, ma come una cosa che non e’ semplicemente lavoro, ma un qualche cosa di piu’: un piacere.

Poi i miei genitori (diventati tecnologici, da quando abbiamo lasciato l’Italia: sanno usare internet e Skype!! Strumenti che prima erano a loro sconosciuti) avevano piacere di vedere il loro “ex ragazzo all’opera”. 

E se loro hanno la stessa felicita’ che mi danno i miei bambini, solo perche’ esistono, perche’ negargliela!!!

A circa 300 Km  a Sud di HSV si trova un vecchio forte americano (Fort McClellan), nel quale esiste un cimitero di guerra, nel quale sono sepolti alcuni soldati italiani e tedeschi, catturati durante la seconda guerra mondiale e trasportati in uno dei numerosi campi di prigionia costruiti all’uopo dagli americani, in America.

Ecco una foto del forte degli anni ’40.

In questo forte sono sepolti tre soldati italiani, che hanno passato molto della loro vita in questo campo.

Non pensate che il campo di prigionia sia stato come quelli nazisti in Europa!

Qui i prigionieri hanno lavorato in tutte le arti e mestieri, senza angherie di sorta. Ma naturalmente erano sempre prigionieri!

Da quanto mi hanno raccontato gli americani del luogo, i prigionieri hanno stabilito un forte contatto con la comunta’ locale di Anniston, alcuni si sono sposati ed alcuni hanno realizzato pregevoli opere artistiche (che sono ancora esposte presso il campo).

Per celebrare questi prigionieri di guerra (POW) ogni anno si tiene una cerimonia, organizzata da volontari del luogo, ed alla quale partecipano ufficiali italiani, tedeschi ed americani.

Anche quest’anno (per la terza volta consecutiva) ho avuto il piacere e l’onore di rappresentare l’Italia in questa cerimonia.

Devo dire che la prima volta la sentivo molto come lavoro e poco come piacere. Ma avendola fatta per ben tre volte, ho avuto modo di conoscere molti degli organizzatori e degli spettatori, e da lavoro si e’ trasformato in piacere di rivedere i luoghi e le persone, prima sconosciute e poi volti familiari!

Eccomi sotto mentre deponevo la corona di fiori sulla lapide, aiutato da Silvia che invece aveva il compito di deporre tre mazzi di fiori sulle tre tombe degli Italiani.

Sotto i partecipanti (che quest’anno erano piu’ di 150, grazie alla pubblicita’ che le TV locali avevano fatto nei giorni precedenti l’evento) che ascoltavano il discorso introduttivo della signora che gestisce l’evento, in prima persona, senza fini di lucro!

La deposizione della corona, da parte di veterani di guerra americani, mentre io ed il collega tedesco apettavamo di fare il nostro discorso.

Dopo il discorso nostro e di un collega americano, eccoci con i lineamenti piu’ rilassati!

Infatti fare un discorso, in inglese davanti ad americani, non e’ sempre semplice.

La tensione si sente sempre (anche se e’ la terza volta), ma con un po di coraggio e “senza pensarci troppo” ci si riesce!

La cosa che invece mi ha colpito a sopresa, e’ stata l’intervista che una televisione locale, mi ha gentilmente richiesto!

Naturalmente dire di no, sarebbe stato poco educato, e con un po di ansia mi sono buttato!

Le domande non erano programmate e non sapevo cosa mi avrebbero chiesto.

Mi hanno microfonato e l’intervista e’ iniziata.

L’emozione e’ stata forte, in piu’ avevo la bella giornalista davanti a me, che “in qualche modo distraeva la mia attenzione”.

Infatti era molto carina.

Allora per concentrarmi ho cercato di guardare il camerman, meno avvenente!!

L’intervista ha avuto un buon successo, ed e’ stata trasmessa dalla TV, il giorno dopo.

Chi avesse voglia di  vederla ed ascolatre il mio “emozionato” inglese, puo’ vederla a questo link:

 http://www.tv24.tv/videoPlayer/?video=/uploadedFiles/File/news_Other_1289885446.flv

Inoltra la mia bella faccia rubiconda e’ andata sulla prima pagina dell’Anniston Star!!!

http://www.annistonstar.com/view/full_story/10315527/article-%E2%80%98Somber-respect%E2%80%99-is-paid-to-buried-veterans-of-the-enemy-in-an-ended-war?instance=home_lead_story 

Dopo la cerimonia, siamo andati in un locale del Forte, dove ci sono stati vari discorsi celebrativi relativi ai POW.

Naturalmente alla fine grande pranzo americano, con cibo americano al 100%.

Ma non era poi cosi’ male (e’ proprio vero che sono due anni e mezzo che vivo in USA. Prima non lo avrei mai detto!).

Durante il pranzo abbiamo chiacchierato con gli spettatori (per la maggiorparte arzilli vecchietti), che ogni volta mi raccontano aneddoti sul campo, sui prigionieri e sulle loro esperienze fatte in Italia.

Infatti ognuno di loro e’ stato in Italia, chi per lavoro, chi in  guerra, chi perche’ e’ andato a trovare un figlio nelle basi americani italiane!

Alla fine ci siamo salutati con abbracci ed un arrivederci all’anno prossimo.

Quando gli ho detto che probabilmente non ci sarei stato, ci sono rimasti male, e mi hanno chiesto di partecipare lo stesso!

Non sara’ facile, ma mai dire mai!!

Prima di tornare a casa ho fatto una foto, meno ufficiale!!

Un’aquila volava alta in cielo (ma non era quella della Lazio) quando ho lasciato il Forte!

 

Thirty POW camps were built in 1942 to house the onslaught of captured enemy soldiers. McClellan’s POW camp was completed in 1943. By mid-1944, German POWs had become a significant part of the labor pool at Fort McClellan. In their off hours and in jobs assigned to them on post, POWs created a substantial legacy at Fort McClellan in masonry and art as well as more invisible improvements. Two hundred prisoners were detailed daily for excavation, drainage, and clearing operations on the main post; 170 were involved with food preparation; and others worked on vehicles on post. POW labor is responsible for numerous examples of stonework on Fort McClellan, including stone walls, chimneys, a patio built behind the old Recreation Center, drainage ditches, and landscaping. The carved bar at the Officer’s Club (Remington Hall) and the exceptional murals which dress the club’s wall are also credited to POWs. The camp at Fort McClellan not only acted as the processing center for all prisoners interned in the Alabama camps, but was the last camp to be deactivated on April 10, 1946. 

29 novembre 2010 Posted by | Feste | , | 4 commenti

INDOVINATE CHI HA FATTO QUESTO BUCO ????

 

INDOVINATE CHI HA FATTO QUESTO BUCO ????

 

Avete visto il buco enorme di sopra?

Sapete chi lo ha fatto?

Non poteva essere che lui, l’Artigiano od Asmanzio che dir si voglia, in versione Sumo!!

 

E’ assolutamente fantastico, non so dove e’ stata scattata la foto, ma mi sembra strano che non lo abbiano arrestato!!!

Certo ancora e’ lontano dai veri atleti (!!) del Sumo, ma se ci lavora sopra potra’ darci delle belle soddisfazioni!!

Naturalmente non ho foto da pubblicare ed allora vi auguro buone ferie, dato che si stanno per avvicinare e mandate foto da pubblicare! 

Tre indovinelli: come si chiama e dove sta questo ponte, a Roma???

Ed ancora, dove stava passeggiando la bellissima Brigitte, sempre a Roma?  

Ultimo indovinello: questa foto l’ho scattata al monte qualche anno fa.

Di chi e’ il posteriore???

 

Non vale la risposte “e soreta” dato che non ne ho!!!

16 giugno 2010 Posted by | PENNESI | , , , | Lascia un commento

WONDER WOMAN CONTRO TUTTI!!

WONDER WOMAN CONTRO TUTTI!!

 

Questo post e’ quasi monografico, dato che ho trovato molte foto di Wonder Woman, in arte Marraia!!

La foto di apertura farebbe pensare ad una bella e tranquilla ragazzina (parliamo di almeno 15 anni orsono!!), che va a passeggio sulle Alpi Svizzere, tipo Heidi. Niente di piu’ lontano dalla verita’ e vedrete il perche’!!

Eravamo in un Club Med in montagna a Pontresina. Il club era veramente mitico, situato in un castello, ma con tutti i confort dei migliori alberghi. C’era uno smisurato spazio verde davanti all’albergo, dove si faceva di tutto: tennis, arrampicata su parete, calcio, piscina ……………..

Ed ecco che la tranquilla ragazza di Macerata,

 

(figlia di Antonio e Dora, le cui produzioni culinarie sono nella storia. Ne cito due fra le tante:

1)la macedonia fatta con le visciole, che aveva la particolarita’ di avere tuta la frutta fresca del mondo, tagliuzzata microscopicamente con i con i coltelli shogun!!! Voto 10

2) I ravioli ripieni di tortellini!! Quando la fantasia culinaria non ha confini!!! Voto 9)

 

cela il suo vero volto:quello di WW (Wonder Woman)!!

Dopo l’arrampicata (sullo sfondo), gioca a tennis, con buona impostazione.

Poi passa a vestirsi di tutto punto per andare a fare rafting. In quella occasione ci siamo spiattellati contro una roccia, per poi cascare nelle acque gelide del fiume!!! 

Mi mancano le foto di quando siamo andati a Saint Moritz in bicicletta e lei in discesa si e’ schiantata contro Roberto!! Schianto da paura, ma lei neanche un graffio!

Ma non le basta ed allora vai con il giro in elicottero!

Un salto a Parigi, per mangiare una baguette, piu’lunga delle sue braccia 

e poi diretti a Lloret de Mar in piscina! 

Li non si e’ fatta mancare neanche il parasailing! 

 

Poi torna normale e con Stefania da da mangiare alle caprette!! 

Poteva una ragazza cosi’ super vivere a Macerata, passare i Sabati pomeriggio in giro per il Corso ed in Piazza??????????????? 

No, infatti ora vive a Toronto in Canada ed e’ una delle esponenti di punta dei Pennesi nel mondo!!!

Finiti i supereroi torniamo a Penna ed agli eroi della vita pennese!!

Lafoto sotto, meravigliosa, ritrae i fratelli Cardarelli. A partire dalla piu’ grande: Laura, Roberto e Lucia.

La foto e’ bellissima, tanto sono felici i bimbi!!

Qui sotto due esponenti della vera Penna: Sefrido e Fausto. Di loro (che ancora non si palesano nel blog) si narrano avventure epiche. Una per tutte quando Sefrido compari’ in pista con i nunchaco ed una fascia alla Karate Kid, dicendo “o tutti o nessuno”!! Se non mi ricordo male poi quella sera qualcuno lo fece tornare a casa con i bozzi!! 

E quando si parla di Sefrido, non puo’ mancare NDONELUUUUUUUUUUUUUUUU!!!! 

In quel momento stava mettendosi un liquido magico (di lui si narrano frequentazioni ancestrali e “magiche”!!) sulla caviglia!

Ma Pennesi state attenti perche’ se Stefano si incazza sono dolori!! Guardate lo sguardo truce e da pugile incazzato!! 

Se Stefano incute paura, Piero non mostra segni di cedimento e si tuffa in una fontana di Bologna, in onore dei vecchi gavettoni presi a Penna (due sono da ricordare: il primo quando scese dalla Corriera a Passo Sant’angelo, dopo un viaggio infernale da Bologna, il secondo quando, sempre scendendo dalla corriera, sotto casa di Peter Pan (Pietro) si becco’ un gavettone da 15 metri di altezza).

Qui sotto due belle pennesi, che nei loro tempi d’oro, hanno fatto palpitare piu’ di un cuore………………. spesso a vuoto!! 

Termino questa cavalcata nel tempo con la foto di Fabio, in posa gay (nel campo di calcetto piu’ pericoloso del mondo!), facendovi notare che in panchina (dato il suo basso rendimento atletico) dietro Fabio, c’e’ la  pippazza di Ugo e Rosella! 

 

Anche Ugo ha fatto cose mitiche a Penna (la migliore e’ stata  quella di perdere, contro di me,  a poker, lui  con un poker di 10ed io con un poker di donne!!!) ed ora a quanto mi risulta e’ in confino forzato in Slovenia o Slovacchia!!!

Baci a tutti, di piu’ alle femmine!!

14 maggio 2010 Posted by | varie | Lascia un commento

BUONA PASQUA A TUTTI!!!

 

BUONA PASQUA A TUTTI!!!

 

Cari Pennesi, sparsi nel mondo, arieccome!!!!

In questi mesi, in modo penosamente lento (!!), ho ricevuto varie fotografie d’annata e non.

Oggi ho deciso di pubblicarne qualcuna, ma non troppo altrimenti non ho altro da pubblicare prossimamente!!

 

Faccio notare che la pagina dei ipnm di facebook e’ clamorosamente poco frequentata da voi tutti!

Attualmente i pochi fans sono (metto i cognomi tanto su FB sono leggibili a tutti):

Fabio Orlando Bernardini (che da anni non si vede a Penna, ma e’ sempre legato al paesello)

Maria Elena Achilli (che e’ di una generazione diversa rispetto alla mia, ma sempre affezionata ai pennesi)

Roberta Squarcia (amica di Claudia e Roverta, le due protagoniste della famosa frase jugoslava:  “me se rottu lu sandalittu”, la cui maternita’ e’ sempre incerta!!!).

Lory Amati (accanita scrittrice di barzellette e battute su FB. Sembra sia innamorata!! Auguri)

Marco Amati (che finalmente e’ tornato tra noi! Mentre Anotnio, scaldabagno continua a farsi vivo su FB, ma e’ difficile farlo tornare tra noi pennesi. Ma mai dire mai!)

Mariagrazia Paloni (fan, ma solo sulla carta, perche’ scomparsa dai radar!)

Pier Giorgio Monti (mio cugino che non e; mai stato a Penna, ma ha promesso che verra’!)

Piero Minnucci (di cui posseggo una foto in fontana a Bologna meravigliosa!)

Gianluca Vecchi (ancora poco attivo, dato che non ha dimestichezza con il mezzo infomratico!)

Gianluca Brizi (alle prese con la politica di Macerata)

Corrado Chiarini (sexuale scomparso dai radar anche lui)

Claudia Sampaolesi  (attiva frequentatice di FB. DI lei si dice:”a chi stara’ scroccando la connessione internet!!”)

Maria Sampaolesi (che anche dal Canada non fa mancare mai le foto belle)

Alberto Canestrari (che ci osserva da lontano. Non sara’ che non torna in Italia perche’ ha paura di dover saldare il conto astronomico del bar di Enzo!!!)

Ezio Vecchi (che sta qui ad aspettare e sognare di tornare a fare una vacanza a Penna!! Prossima vacanza a Penna estate 2011!!)

Poi ci sono Nicoletta di Penna ed Eliana di Roma , con cui abbiamo ripreso contatto.

Detto cio’ il modo migliore di augurarvi Santa e felice Pasqua e’ quello di farvi vedere qualche foto di come eravate, e di come era Penna!!!

Mentre mangerete l’uovo di Pasqua e farete Pasquetta sui prati italiani, ricordatevi di noi italo-americani, che non abbiamo uova di Pasqua e che non festeggiamo la Pasquetta!!!!

Duro destino per noi emigranti!!

Avete notato la foto della fontana di Penna(inviata da Roberto, bomber Pruzzo) con la sirenetta mozzata!!!

Chi avra’ fatto mai tale scempio!!!

Sotto la mitica salita, che porta dritta come un fuso al forno!!! Farla dopo un pranzo dal Ciorro e’ una vera punizione!!!

Ma il Ciorro dove sta!!!

Fategli sapere che ci manca molto su questo blog!!!

La nuova farmacia di Rossella. Ma quanto era piu’ bella quella vecchia!

Chi ha qualche foto della farmacia vecchia?? 

A qualcuno ricorda qualche cosa questa casa magica!! 

Chi varca questa gola e sente un groppo alla gola e’ pennese!! 

Andiamo ai contributi candesi di Maria.

Sotto io e Maria sullo Jungfraujoch a 3400 metri, da raggiungere con il trenino a cremagliera!!

Come i veri giovini, la notte precedente la avevamo passata nella mia Uno, in quattro!!!

Io, Sefania, Gianluca e Maria.

Ad una certa ora mi ero scocciato di dormire accartocciato come una sardina e sono andato a dormire su una panchina della stazione. Tempo 2 minuti ed un poliziotto mi ha scacciato a male parole e mi ha fatto tornare in macchina, dopo avermi controllati i documenti!!

Bellissima questa foto con Stefania bambina, io magro e Maria, stranamente, in carne!! 

Qui la magica squadra di pallavolo a tre: Ezio, Fausto e Gianluca a Tignes Val Claret!!

Fabio era al bagno con la sciolta!!

Guardate in questa foto Maria Paola, in arte Jota!!!

Vicino a Maria Paola c’e’  Rosalba e piu’ a sinistra Daniela!!!

Qui eravamo a Llorret de Mar.

Mita sembra una bambina di 13 anni, Maria un’attrice anni 60, Silvano un ragazzotto dei monti, io non sembro neanche io paragonato alla stazza attuale e Graziano una maschera napoletana!!!

Guardate la tartaruga di mio fratello!! 

Corrado sul trattore all’agriturismo i girasoli!! 

Questa foto e’ mitica: i famosi ricercati “pervertiti” del polesine!! 

Torniamo ai giorni nostri ed alle persone quasi normali!! 

Sotto gli archi del bar di Gino

(come dice Piero di Bologna, Gino e’ stato il padre di noi tutti, con la sua gestione inarrivabile del bar delle ACLI!!! Eccolo nel suo bar, che vendeva tutto quello che serviva per i nostri “principi” giovanili!!!)

ecco er coccia pelata di Gianluca (avete visto la differenza di capelli dalle foto di sopra!!) e Fausto, che pensa alle sue mogli russe!

Veronica che guarda Bruno, distrutto dopo una partita di calcetto!!

Gli “special two” coccie pelate di Penna. Una nota di merito per Maurizio, che mi dicono sia lo spacciatore ufficiale di buon vino, sotto le ACLI!! 

E che dire di Fabio, con una macchia di sugo sulla maglietta!! 

Ancora buona Pasqua a tutti da Ezio e famiglia!! 

3 aprile 2010 Posted by | Feste | | 2 commenti

CIAO “MICIO”!!

CIAO “MICIO”!!

 

 

Come molti di voi gia’ sapranno oggi e’ morto Maurizio, per gli amici “Micio”.

Lo ricorderemo sempre per il suo sorriso stampato sulla faccia baffuta da micione, che unito alla sua ironia lo rendeva unico!

Una persona che si aveva piacere ad incontrare quando si arrivava a Penna!

Penna ha perso un altro pezzo importante e noi un amico con cui trascorre in allegria le serate pennesi.

 

Ciao Maurizio!

 

10 marzo 2010 Posted by | varie | 2 commenti

FOTO MERAVIGLIOSE, CHE TORNANO DAL PASSATO!

 

FOTO MERAVIGLIOSE, CHE TORNANO DAL PASSATO!

 

Guardate un po che foto meravigliose, che arrivano da tutti voi. Da Facebook, dai commenti sul blog ed inviate via email. Insomma tutto quello che si puo’ raccattare con la tecnologia moderna!!

Certo che dopo i primi tempi i vostri commenti e contributi si stanno spegnendo, quasi come Penna in Estate!!!

Sono spariti Piero (con la giustificazione del secondo genito, che lo stara’ facendo impazzire), Maria Grazia (che invece impazza su FB!), Corrado, l’Artigiano e tanti altri. Non e’ mai comparso, nonostante una promessa solenne (ma si sa le promesse degli avvocati sono come quelle dei marinai!), Marco!

Di Fabio si sono perse le tracce, Fausto e’ come sempre in Russia con la seconda moglie (che ricordo chiamarsi Maria Paoloski, per non fare casino !!), Antonio continua a dire che non sente le sue radici pennesi (ma tornera’ indietro)………………………………

Allora mentre aspetto la primavera dei pennesi nel mondo, ecco alcune foto bellissime!!

Le foto di sotto sono Penna, vista dalla macchina fotografica di Alberto! 

 

Questa la ha inviata Roberto su FB. Sapete chi sono?? 

Sono aperte scommesse!

Andiamo sullo chalet con questi tre bei tomi. Io non riconosco nessuno! Forse al centro Maurizio che bacia Corrado?!!

 

Questa e’ Eliana e Roberta, sulla panchina della pista!!!

Qui tre grazie sulla rocca (Micaela, Maria Paola (quella italiana!) ed Eliana, da destra a sinistra).

Eliana e Maurizio, sulla panchina della pista (forse la panchina piu’ fotografata del mondo!!). 

Sparisce Maurizio e compare Maria Paoloski!! Quella originale era rimasta sul monte!! Io preferisco quella sul monte, meno russa e piu’ sorridente.

Lasciamo le foto giallastre del passato e torniamo ai giorni nostri. La farmacia di Rossella.

Ma quanto era + bella la farmacia vecchia!!

Chi ha delle foto della farmacia vecchia??

Ho trovato una foto di una ragazza che vorrebbe venire a Penna la prossima estate a servire birra in pista!!

Che dite la facciamo venire???

Forse la pista si riempira’ come ai tempi in cui Concetto porto’ le famose tre cameriere in pista. Mi ricordo che arrivai a Giugno (quando di solito non c’e’ quasi nessuno in pista), ma la pista era stranamente piena di persone che non conoscevo!!

Tutti a consumare ai tavoli, per stare qualche minuto insieme alle tre belle (che poi non erano cosi’ belle!!).

Potenza delle tre cameriere che Concetto porto’, da non si sa dove!!

Notizie di Ciorro P ed Antonellu????????????????!!!!

1 marzo 2010 Posted by | Foto d'annata | , , , , | 10 commenti

LA PIZZATA CON ELIANA!!

LA PIZZATA CON ELIANA!!

 

Con colpevole ritardo pubblico le foto della pizzata con Eliana!

Debbo dire che faccio fatica a pubblicare la foto che vedete sopra il titolo del post, dato che sono gonfio a 4 atmosfere!!!

E’ scandaloso come mi sia gonfiato in tre settimane a Roma. Ma e’ naturale, dato che ogni giorno era come se fosse una festa, amici, parenti e mamma sopratutto che mi dava da mangiare, come se fossi un bambino in crescita!!!

E poi ogni giorno c’erano pastarelle di questo tipo: come resistere!!! 

Ma andiamo alla festeggiata: Eliana!! Eccola sopra in tutta la sua bellezza!!

La pizzata la abbiamo organizzata apposta per lei, perche’ al raduno dei pennesi, non era potuta venire. Sta sempre in vacanza sta donna!!! 

Pero’ era da troppo tempo che non ci vedevamo (io dico alemeno 20 anni) ed allora abbiamo replicato un mini raduno a casa di Gianluca. Pizza, suppli ed altre cose cucinate da babbo, con esplosione dei dolci finali!!

Dato che stavamo per rientrare in america, e non avevamo ancora salutato tutti, alla pizzata sono intervenuti anche delle persone che non erano pennesi, come i due preti che avevano battezzato Sara. Ma lo hanno fatto a Penna ed in qualche modo sono  pennesi anche loro!!

Ecco sotto padre Jesu, che gioca con Paolo.

E padre Mostazza, che sembra aver gradito la pizza e dintorni!

Con loro ad un certo punto della serata abbiamo fatto un discorso serio sul matrimonio. Ognuno ha esposto le sue teorie, ma quello che mi ha colpito di piu’ e’ stata il senso di religiosita’ che Veronica ha mostrato nei suoi discorsi!!

Si vede che fa un cammino neocatecumenale!!!

Naturalmente c’erano anche i bambini, che hanno incasinato l’atmosfera!

Questa bella bimba e’ Arianna, la figlia di Maria Grazia (di cui non ho foto, dato che non si e’ voluta far riprendere. Misteri della vita: una cosi’ bella ragazza che non si vuole far fotografare!!!). 

Paolo che cerca di staccare il presepio dal vetro!

Sara che gioca con le sfere. 

La felicita’ di un nonno e di una nipotina!! 

 

Passiamo alle note dolenti!!

Ecco Marco che prima di andare via, con moglie e figlia, saluta Eliana con sguardo satanico!!!

Devo dire che Marco non lo riconosco piu’: in due raduni non ha raccontato neanche una barzelletta!!!!! 

Faccio un appello a tutti i pennesi che leggeranno il post: mandate commenti per far tagliare i baffi a Marco. E’ osceno!!!

Ancora Paolo che scrive sulla lavagna speciale. 

Arianna con lo stesso sguardo da assassina della mamma, quando si arrabbia!!! 

Ed Alessandro che e’ crollato a fine giornata!

Coffee time!!!

Eccoci all’ora del caffe’. Qui io e Laura che beviamo il caffe’ come se stessimo sotto le ACLI, 30 anni fa!!! 

Silvano provato dopo una dura giornata di lavoro!!

Stefania che gioca con Sara. 

Ecco le bellezze della festa: Eliana, Laura (con la faccia da impunita) ed Isabella!!! Mancano nella foto Stefania, Veronica e Maria Grazia, anche loro belle di Penna!!

Ecco Stefania, pronta per andare a casa. Distanza da casa di Gianluca e di mamma 40 passi!!!

Ecco la foto finale dei partecipanti alla pizzata.

Da sinistra: Veronica (che il giorno dopo aveva un esame. Abbiamo scoperto che oltre ad essere donna di chiesa e’ anche quasi psicologa!! Complimenti!!), Silvano (che era sempre piu’ distrutto!), Ezio (sempre piu’ gonfio. Ma in questi giorni in America mi sto sgonfiando. Oggi sono a due atmosfere, invece di 4 !!), Stefania (contenta di tornare a casa!), Gianluca (che ha messo a disposizione la casa in svariate cene!), Eliana (la cui foto non le rende giustizia!!), Laura (con la solita faccetta da furbetta)ed Isabella (che sembra stanca, ma felice che anche questa ennesima cena a casa sua sia finita!!!). 

Che dire di piu’?

Nulla, solo che abbiamo passato una bella serata, dopo ilbellissimo raduno di qualche giorno prima con altri pennesi.

E per finire dico ad Eliana: ora che ci siamo ritrovati non ti allontanare per altri 20 anni!!!! 

12 febbraio 2010 Posted by | Feste | , , | 8 commenti